Dal 12 al 19 novembre, nell’ambito dell’evento “Extraordinary Italian Taste”, la Camera di Commercio Italo-Americana (IACC) ha organizzato la “Authentic Italian Pizza Week” in collaborazione con OpenTable e Sassaia Wines. Per questa campagna della durata di una settimana, mirata a far conoscere la vera pizza italiana con un menù a prezzo fisso, la IACC ha potuto contare sulla partecipazione di 24 pizzerie italiane nell’area metropolitana di New York. Il menù da $19,99 comprendeva aperitivo o dessert e proponeva una selezione di pizze classiche proposte dai ristoranti partecipanti. In alternativa, i ristoranti potevano proporre un menù da $29,99 comprendente aperitivo o dessert, una classica pizza italiana e un bicchiere di Sassaia, Barbera o Gavi, il principale sponsor dell’iniziativa.

Oltre a questa campagna di una settimana, la IACC ha scelto due dei ristoranti partecipanti per l’organizzazione di una cena a base di pizza, riservata esclusivamente a influencer del settore alimentare di New York City. L’obiettivo di queste cene era quello di pubblicizzare la campagna sottolineando, nel contempo, l’autenticità della pizza servita in ogni ristorante. Alla prima cena, svoltasi presso la Ribalta Pizzeria il 15 novembre 2017, hanno partecipato 15 famosi food blogger di New York City. Ribalta, una delle più rinomate e frequentate pizzerie di New York City, propone l’autentica pizza napoletana preparata da uno dei più conosciuti pizzaioli della city, Pasquale Cozzolino.

La seconda cena è stata organizzata presso PN Wood Fired Pizza il 17 novembre 2017 e vi hanno partecipato 17 ospiti. PN Wood Fired Pizza è nata come joint venture con Molino Grassi e offre agli ospiti la possibilità di scegliere la farina con cui sarà preparata la pizza. Tutte le farine sono biologiche e cambiano di giorno in giorno. Nel corso della cena, diversi blogger hanno postato una serie di storie di Instagram, oltre che post Instagram e sui loro rispettivi blog. Le cene hanno offerto ai due ristoranti selezionati l’opportunità di presentare la loro selezione di pizze, farsi pubblicità ed esaltare l’autenticità dei loro prodotti.

In associazione all’evento Italian Pizza Week, la IACC ha sponsorizzato sui social media una campagna attiva mirante a pubblicizzare sia i ristoranti partecipanti che l’iniziativa promozionale. L’iniziativa è stata accompagnata anche dalla creazione di un sito web dedicato in cui è possibile registrarsi online per accedere ai ristoranti. Attraverso il link a OpenTable, i visitatori possono prenotare utilizzando direttamente il sito web sponsorizzato della IACC. Per pubblicizzare l’iniziativa presso i suoi membri e la vasta rete di contatti, la IACC ha inviato cinque e-mail di massa a 2.500 indirizzi.

Il feedback dei ristoranti partecipanti è stato straordinariamente positivo e la maggioranza dei clienti ha ordinato il menù promozionale. Altra importante vetrina dell’iniziativa sono stati i post dei blogger presenti, alcuni dei quali hanno più di 300.000 follower su Instagram.